Novità di Scribus 1.5.0

From Scribus Wiki
Jump to: navigation, search

Le novità di Scribus 1.5.0

Questa è una rapida panoramica dei cambiamenti più importanti in Scribus rispetto all'ultima versione stabile 1.4.x.

Attenzione: il formato dei file è cambiato e non è retrocompatibile con nessuna precedente versione stabile (1.4.x o precedente). Per essere chiari: i file creati con la versione 1.5.x non possono essere aperti dalla versione 1.4.x o dalle precedenti.

Inoltre sottolineiamo che la serie 1.5.x non è una versione dichiarata stabile dagli sviluppatori. Invece, tutte le versioni 1.5.x sono anteprime della prossima versione stabile 1.6.0! Se tentate di fare del lavoro serio con la versione 1.5.x, lo fate a vostro rischio e pericolo.

Caratteristiche generali

  • Qt 5: a partire dalla versione 1.5.0, Scribus viene compilato con l'impiego della versione 5 del toolkit Qt.
  • Più dipendenze: Scribus 1.5.x fa ampio uso di librerie esterne, in numero molto maggiore rispetto alle versioni precedenti, specialmente per i filtri di importazione. Nella maggior parte dei casi Scribus deve essere esplicitamente compilato con l'uso di queste librerie, che quindi sono da considerarsi dipendenze. In altri casi (ad esempio per UniConvertor), Scribus rileva automaticamente la presenza di una versione installata. Alcune librerie potrebbero non essere pienamente disponibili su Mac OS X e su Windows fino alla versione 1.6.0.


Testo e tipografia

Tipografia

  • Allineamento verticale del testo.
  • Controllo di orfani e vedove.

Testo

  • Note a piè di pagina e di chiusura.
  • Variabili di testo liberamente definibili.
  • Riferimenti nel testo.
  • Cornici di testo ancorate.
  • Elenchi puntati e numerati automatici.
  • Creazione automatica di collegamenti tra cornici di testo.
  • Allineamento verticale del testo. Questa è stata una delle funzioni più richieste per quanto riguarda il testo. Ora il testo può essere allineato in alto, al centro o in basso.
  • Adattamento automatico delle cornici di testo alla lunghezza del testo contenuto.
  • Gli oggetti inline nelle cornici di testo sono pienamente modificabili.


Tabelle

Lo strumento per la creazione di tabelle è stato completamente riscritto, e le tabelle in Scribus ora funzionano in modo simile agli altri software di desktop publishing ed elaborazione di testo. Sono inoltre stati aggiunti dei semplici stili di tabella e di cella.


RM-tables.png

Immagini

Lo strumento Esplora immagini

La nuova estensione "Esplora immagini", con le sue molte funzionalità, permette una efficiente gestione dei file di immagine per mezzo di etichette o con la creazione di raccolte di immagini. I file di immagine possono essere trascinati direttamente da Esplora Immagini a un documento di Scribus.


RM-picture browser.png

Strumenti vettoriali

  • Nuovi tipi di vettori: archi e spirali.

  • Scribus-Arcs.gif Scribus-Spirals.gif

  • Penna calligrafica.

  • Scribus-CalligraphicPen.gif

  • Nuovi strumenti tracciato: appiattimento e smussamento dei tracciati.
  • Una delle funzioni più richieste, la creazione di ombreggiature, è stata aggiunta e funziona in tutti i formati di esportazione.


RM DS.png

Immagini raster

  • Cache immagini: per impedire il rallentamento eccessivo di Scribus quando molte immagini ad alta risoluzione sono caricate in un documento, è stata aggiunta una cache per le immagini raster.
  • Immagini incorporate: le immagini raster ora possono essere incorporate nei file di Scribus. Tenete presente che questo può rendere molto grandi i file SLA o anche quelli compressi SLA.GZ.

Riempimenti e contorni delle cornici

  • Gestione delle risorse migliorata: colori a tinta unita, sfumature e motivi possono essere gestiti in un'unica finestra di dialogo ("Colori & riempimenti").
  • RM-Scribus-1.5-Color Fills.png

  • Più formati di raccolte colori: Scribus ora può leggere e utilizzare le tavolozze di Adobe Photoshop (ACO) e AutoCAD (ACB).
  • Più sfumature per i riempimenti: Scribus può importare le sfumature di GIMP dalla finestra di dialogo "Colori & riempimenti". Inoltre il numero di opzioni per le sfumature è aumentato e comprende, tra le altre, le sfumature a griglia.
  • Tratteggi: a partire da questa versione, Scribus è in grado di creare veri tratteggi vettoriali con varie opzioni.
  • Nuove opzioni per contorni di cornice e linee: a tutti i tipi di linee, compresi i contorni delle cornici, si può applicare una sfumatura o un motivo, e non solo un colore singolo.
  • Effetti di trasparenza avanzati: gli effetti di trasparenza in precedenza erano disponibili solo per file Photoshop a più livelli inseriti in una cornice immagine: ora sono disponibili per tutte le cornici e i livelli per mezzo della nuova scheda "Trasparenza" nel pannello Proprietà.


Filtri di importazione

Una notevole quantità di lavoro è stata dedicata a nuovi filtri di importazione e al miglioramento di quelli esistenti.

Filtri di importazione migliorati

  • Adobe Illustrator: l'importatore per Adobe Illustrator è stato completamente riscritto. Nei file ibridi di AI ora è possibile selezionare la parte PDF o la parte AI del file.

  • Scribus-1.5-AIorPDF-dialog.png

  • OpenDocument Graphics: L'importatore ODG è stato completamente riscritto e ora è in grado di importare anche i file OpenDocument Presentation (ODP).
  • PDF: L'importatore PDF è stato completamente riscritto e ora apre la maggior parte dei documenti PDF con l'impaginazione intatta al 100%. Gli elementi dei formulari PDF sono riconosciuti come tali e possono essere modificati in Scribus.
  • PostScript: L'importatore PostScript è stato completamente riscritto e ora apre la maggior parte dei documenti PostScript con l'impaginazione intatta al 100%.

Nuovi filtri di importazione

  • Adobe PageMaker: Scribus 1.5.0 comprende una versione preliminare di un filtro per file creati nelle versioni 6.5 e 7.0 di questo programma DTP un tempo molto diffuso. Utilizza libpagemaker.
  • Computer Graphics Metafile (CGM): CGM è uno standard per un formato vettoriale 2D esistente da molto tempo e tuttora sviluppato, specialmente per il disegno tecnico. Il nuovo foltro dovrebbe essere in grado di importare correttamente la maggior parte dei file CGM.
  • CorelDraw (CDR, CDT, CMX): Grazie all'instancabile lavoro su libcdr, Scribus ora può importare i file CDR creati da CorelDraw dalla versione 1 all'attuale. Inoltre con l'utilizzo di libcdr è possibile importare anche i file CorelDraw Templates (CDT) e CorelDraw Presentations Exchange (CMX).
  • Enhanced Metafile (EMF): i file EMF sono versioni a 32 bit del formato a 16 bit Windows Metafile Format (WMF), che era già importabile in Scribus 1.4.x.
  • GraphicsMagick: quasi tutti i formati bitmap utilizzabili da GraphicsMagick ora possono essere importati in Scribus. Tuttavia, per risparmiare spazio nel menù a discesa per la selezione del file, i numerosi formati non sono elencati separatamente.
  • InDesign/InCopy: Gli sforzi per l'analisi del formato binario (INDD) di InDesign& da parte di sviluppatori terzi non hanno ancora portato a risultati utilizzabili; tuttavia la Adobe ha pubblicato una descrizione tecnica completa della versione XML di questo formato (IDML). Scribus 1.5.0 comprende un limitato filtro di importazione per questo formato, che nel tempo sarà migliorato e raffinato. Esso importa anche gli InDesign XML Snippets (IDMS) e alcuni file XML InCopy (ICML).
  • iWorks Pages (PAGES): Pages è il software di elaborazione dati della Apple, e comprende anche molte funzioni di desktop publishing. È stato sviluppato un filtro per importare i file creati con Pages ’08 e versioni successive.
  • Micrografx Draw (DRW): questo è il formato dei file generati da Micrografx Draw, un programma di grafica per Windows 3 e Windows 95 un tempo molto diffuso. Poiché vi sono ancora molte raccolte di vettori che utilizzano questo formato, è stato scritto un filtro di importazione per esso.
  • Microsoft Publisher (PUB): un importatore per i file PUB è stato reso possibile dalla creazione di libmspub, che viene usato anche per l'importazione dei documenti Publisher in LibreOffice. Dovrebbe funzionare con tutte le versioni di Publisher.


RM-PUB.png

  • Microsoft Visio (VSD, VXD): un importatore per i file Visio è stato reso possibile dalla creazione di libvisio, che viene usato anche per l'importazione dei documenti Visio in LibreOffice. Dovrebbe importare almeno i file creati con le versioni di Visio 2000–2013.
  • Open Raster File (ORA): Open Raster è uno standard aperto per file bitmap complessi. È utilizzabile con tutti i principali programmi di grafica open source, tra cui GIMP e Krita.
  • Photoshop Custom Shapes (CSH): CSH è un formato vettoriale usato per semplici raccolte di immagini vettoriali in Adobe Photoshop. Esse possono essere importate attraverso il nuovo "Custom Shapes" manager.


RM CHF.png

  • Progressive Graphics File (PGF): questo è un nuovo formato immagine progettato per sostituire il JPEG, come il JPEG 2000, ma privilegiando velocità e qualità rispetto al rapporto di compressione.
  • StarView Metafile (SVM): questo è un vecchio formato Metafile (simile al WMF) che era usato da StarOffice, il predecessore di OpenOffice/LibreOffice. Poiché entrambi i discendenti lo usano ancora nelle immagini OpenDocument, il filtro di importazione SVM è presente come conseguenza del nuovo filtro ODG.
  • Plugin per UniConvertor: come per GraphicsMagick, Scribus non elenca i numerosi tipi di file compatibili con UniConvertor per risparmiare spazio nei menù di selezione dei file. Inoltre UniConvertor non viene usato per l'importazione dei formati di file per cui Scribus fornisce importatori generici.
  • WordPerfect Graphics (WPG): Scribus utilizza una versione migliorata di libwpg per importare il formato clipart di WordPerfect Office.
  • VIVA Designer XML (XML): come InDesign, VIVA Designer permette di esportare versioni XML del suo formato nativo. Queste possono ora essere importate in Scribus.
  • Xara Designer (XAR): Xara Designer (in precedenza noto come Xara Xtreme) è considerato uno dei più potenti programmi di grafica vettoriale. Il suo formato di file (XAR) è ben documentato, e grazie ai molti contributi da parte di utenti professionali di Xara, il team di Scribus è stato in gradi di creare un ottimo filtro per il formato XAR, la cui realizzazione ha avuto come conseguenza l'aggiunta di molte nuove funzionalità in Scribus.
  • XML Paper Specification (XPS, OXPS): questa è un'alternativa al PDF originariamente sviluppata dalla Microsoft e ora curata e aggiornata da ECMA International. Scribus 1.5.0 può importare sia la versione originale della Microsoft (XPS) sia le versioni modificate standardizzate da ECMA (OXPS).
  • XPress Tags (XTG): XTG è un formato creato da Quark per scambiare layout di testo tra documenti. Scribus 1.5 contiene un limitato filtro per i file XTG creati da Quark XPress, che col tempo sarà migliorato e raffinato. Si noti che XPress Tags non è identico a Xtags, che è una versione migliorata di XPress Tags creata da altri.

Funzionalità PDF

  • PDF/X-4: Scribus può esportare in formato PDF/X-4, che è un miglioramento significativo rispetto al PDF/X-3 poiché permette l'uso di trasparenze.
  • Sostanziali miglioramenti ai formulari PDF: il codice riguardante i formulari PDF è stato completamente riscritto, e Scribus ora è in grado di gestire tutte le funzionalità dei formulari PDF.
  • Utilizzo delle caratteristiche 3d del PDF, grazie a OpenSceneGraph: le versioni recenti delle specifiche tecniche del formato PDF permettono l'incorporazione di oggetti 3D nei file PDF. In Scribus 1.5.0 è stato aggiunto un nuovo elemento detto "Annotazione 3D", che permette l'importazione di oggetti tridimensionali in molti formati e offre alcune possibilità di modifica, come la modalità di visualizzazione o di illuminazione.


RM-imp3.png

Altre funzionalità di esportazione

  • XPS: è stato aggiunto un esportatore in formato XPS con capacità di base.


Usabilità/interfaccia utente

  • Pannelli agganciati: tutti i pannelli ora possono essere agganciato al lato sinistro o destro dello schermo.
  • Nuovo pannello Proprietà: Nel corso del tempo un gran numero di funzioni sono state aggiunte al pannello Proprietà per permettere la gestione delle nuove funzionalità. Nelle future versioni si cercherà di semplificarlo.
  • Menù contestuale: il menù contestuale è stato ridisegnato e ora è molto più piccolo.


RM-CM.png

  • Impostazioni documento/Preferenze: entrambe le finestre di dialogo sono state riscritte da zero, e ora offrono molte più opzioni.
  • Anteprima dei file: l'anteprima nelle finestre di selezione dei file funziona per tutti i tipi di output, file DTP, vettoriali e bitmap.
  • Visualizzazione a schede: se è aperto più di un documento, l'utente può scegliere la modalità di visualizzazione a schede, che permette un più facile accesso ai singoli documenti.
  • Simboli: Scribus 1.5.0 introduce la funzionalità "Simboli", che può far risparmiare molto tempo. Ogni oggetto può essere convertito in "simbolo", o "elemento mastro". Tutte le copie, o "elementi figli" di questo oggetto ereditano tutte le modifiche apportate al simbolo.


RM symb.png

  • Nuova modalità di aggancio: gli elementi ora possono essere agganciati ad altri elementi.
  • “Saldatura” per gli oggetti: per spostare oggetti insieme senza raggrupparli.
  • Modalità aggancio: la modalità "aggancia alle guide" è attiva per impostazione predefinita.
  • Livelli: è possibile selezionare oggetti appartenenti a livelli diversi.
  • Aggiornamento del documento: è ora possibile aggiornare l'intero documento per mezzo di un singolo comando nel menù.
  • Schema documento: gli elementi ora possono essere spostati (su e giù, aggiunti o tolti a gruppi) nello strumento Schema Documento.
  • Annulla/ripristina: la cronologia azioni è stata completamente riscritta e ora funziona per quasi tutte le azioni.


Guida in linea

Per la serie 1.5/1.6, la guida in linea utilizza un file CSS per controllare e migliorare l'aspetto del testo. Il file è chiamato manual.css, e come molti altri aspetti di Scribus può essere modificato come più vi piace. Se disponibile il file seleziona il carattere Fontin per le intestazioni: si tratta di un carattere libero che può essere facilmente installato nel sistema.

Sottolineiamo che la guida in linea probabilmente non verrà aggiornata fino alla pubblicazione della versione stabile 1.6.x.


Problemi noti

  • Le funzionalità del pannello Proprietà sono divenute molto più numerose, ed è necessario suddividerle in pannelli separati. Ciò avverrà in seguito.
  • Scribus non è ancora in grado di trattare correttamente scritture non occidentali, come quelle scritte da destra a sinistra o quelle cinese, giapponese e coreana (CTL - Complex Text Layout). Questa funzionalità è in corso di sviluppo.
  • La funzionalità annulla/ripristina può non essere affidabile per certe azioni
  • Alcuni degli script distribuiti con Scribus non funzionano.
  • L'uso di touchpad può causare comportamenti strani del mouse nello spazio di lavoro di Scribus.




Torna.png Torna alla pagina iniziale - Torna al sommario